5

Barbie Favelas

"Hey, vuoi che ti regali un dream?"

Quando arrivai nella grande Metropolis, (Milano) ero assolutamente un nessuno, un normalissimo ragazzino di 19 anni che si truccava con i suoi amici e si immergeva nel mondo della notte, protetto dalla comunità queer. Fu proprio la gente del posto a etichettarmi come “Barbie Favela” e da lì questo è rimasto.

IAMNKD rappresenta per me la libertà nell’espressione del proprio corpo; una piattaforma sicura dove poter creare una community, molto vicino a quel mondo notturno milanese, nel quale sono cresciuto.